Nell’impiego pubblico contrattualizzato la domanda con la quale il dipendente assunto a tempo determinato, invocando il principio di non discriminazione nelle condizioni di impiego, rivendica il medesimo trattamento retributivo previsto per l’assunto a tempo indeterminato soggiace al termine quinquennale di prescrizione previsto dall’art. 2948 nn. […]

La delibera di sospensione dall’esercizio della professione forense per mancato pagamento dei contributi dovuti al Consiglio dell’Ordine di appartenenza non ha natura disciplinare ma amministrativa (art. 29, co. 6, L. n. 247/2012), sicché non trova applicazione la norma (riguardante, appunto, il procedimento disciplinare) che consente […]

Sul sito internet del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stata pubblicata una brochure informativa con tutte le misure previste dal Decreto Rilancio a sostegno del reddito e dell’occupazione e degli aiuti alle famiglie colpite dall’emergenza Covid-19. Si tratta di schede informative che […]

Il contribuente residente all’estero e domiciliato fiscalmente in Italia non può portare in deduzione i contributi versati facoltativamente alla gestione della forma pensionistica obbligatoria di appartenenza (INPS), dato che tale categoria di oneri non è compresa tra quelli elencati al comma 2 dell’articolo 24 del […]

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un vademecum in cui vengono illustrate le disposizioni contenute nel Decreto"Rilancio", che prevede misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia e di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Nel documento viene presentata, sotto forma di […]

L’Agenzia delle Entrate, nella sezione del proprio portale dedicata alla Fattura elettronica e corrispettivi telematici, ha informato di aver aggiornato la procedura “Documento commerciale on line” per consentire agli esercenti di inserire il prezzo unitario del prodotto/servizio al lordo dell’Iva, con scorporo dell’Iva effettuato automaticamente […]

Il Decreto Rilancio riconosce in favore dei nuclei familiari con reddito ISEE non superiore a 40.000 euro, un credito, relativo al periodo d’imposta 2020, per i pagamenti legati alla fruizione dei servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive, dagli agriturismi e dai bed […]

Va fornita la prova dell’inerenza dell’operazione all’esercizio dell’impresa, dimostrando la stretta strumentalità rispetto alla concreta attività imprenditoriale, effettiva o anche solo programmata. Non è possibile detrarre l’Iva sui costi sostenuti per le operazioni propedeutiche all’attività principale mai realizzata. Devono essere chiari i motivi della cessata […]