Area riservata

DISTACCO TRANSAZIONALE: COME BISOGNA PROCEDERE IN CASO DI MODIFICA DEI DATI INSERITI IN UNA COMUNICAZIONE GIà INVIATA

Sul portale Cliclavoro sono state pubblicate nuove FAQ relative distacco transnazionale, ossia una sorta di trasferimento del lavoratore presso una sede di lavoro sita in un altro paese dell’UE.
In una delle risposte fornite il Ministero chiarisce che, in caso si presenti la necessità di modificare dei dati inseriti in una comunicazione già inviata, la comunicazione di variazione deve essere inoltrata entro il 5° giorno successivo a quello in cui si origina la necessità di aggiornamento.

Ecco alcuni casi, proposti a titolo esemplificativo:

variazione della data di inizio del distacco: l’invio deve essere effettuato entro il 5° giorno successivo alla nuova data d’inizio
variazione della data di fine del distacco: l’invio deve essere effettuato entro il 5° giorno successivo all’originaria data di fine precendentemente comunicata
variazione del luogo di lavoro: l’invio deve essere effettuato entro il 5° giorno successivo della data di variazione del luogo del distacco
nel caso in cui, invece, si tratta di comunicazioni volte a correggere errori relativi a dati già comunicati entro il 5° giorno successivo alla data di inizio.

Clicca qui per accedere alla sezione dedicata al distacco transazionale.

Fonte: http://www.distaccoue.lavoro.gov.it

professionisti in sinergia maruggi sarezzo
26 Febbraio 2020 TORNA IL BONUS CULTURA: MODALITà DI ATTRIBUZIONE ED UTILIZZO NEL DECRETO PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE Leggi »
studio maruggi professionisti in sinergia
Studio Maruggi Industria 4.0