Area riservata

PER LA VALIDITà DELLA CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA CONDOMINIALE BASTA LA PROVA DELLA DELLA SPEDIZIONE DELLA RACCOMANDATA

Ai fini della regolarità della convocazione per l’assemblea condominiale è sufficiente la prova della spedizione della raccomandata contenente la convocazione all’indirizzo dei condomini.
L’onere della prova a carico dell’amministratore riguarda, infatti, solo l’avvenuto recapito della convocazione all’indirizzo del destinatario, salva la prova da parte di quest’ultimo dell’impossibilità di averla ricevuta per un evento estraneo alla sua volontà.
Questi i chiarimenti forniti dalla Corte di Cassazione Civile, Sez. 2, con la sentenza n. 8275 del 25 marzo 2019.

Fonte: http://www.cortedicassazione.it

professionisti in sinergia maruggi sarezzo
02 Agosto 2019 TAX CREDIT LIBRERIE: SCADE IL 30 SETTEMBRE IL TERMINE PER PRESENTARE LA DOMANDA Leggi »
studio maruggi professionisti in sinergia
Studio Maruggi Industria 4.0